Il Coronavirus adombra l'anno Italia-Cina

28 gennaio 2020, Go East: rassegna dei rapporti Italia - Cina (di Lorenzo Lamperti su China-Files.com) 

Ma non si può certo dire che l’anno sia cominciato in maniera fortunata. La diffusione del coronavirus sta avendo effetti anche sui rapporti tra Italia e Cina. A Wuhan, l’epicentro della nuova epidemia, vivono circa una cinquantina di italiani

Il 2020 è l’anno del topo. Ma il 2020 è anche l’anno della cultura e del turismo Italia Cinainaugurato lo scorso 21 gennaio dal ministro per i beni e per le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini e dall’omologo cinese Luo Shugang. I due ministri hanno citato il fitto calendario di eventi nel programma di scambi culturali, tra cui un’esposizione dedicata alla scultura antica promossa dal Museo Archeologico di Napoli al Museo Nazionale di Pechino, una mostra su Leonardo da Vinci al museo provinciale dello Sichuan a Chengdu e una sui guerrieri di terracotta del mausoleo di Quinshiguandi di Wi’an alla Reggia di Caserta. Il giorno dopo Sergio Mattarella e Xi Jinping si sono scambiati lettere di congratulazioni. Il presidente della Repubblica sarà in visita a Pechino a novembre 2020 per la cerimonia di chiusura dell’anno della cultura e del turismo Italia Cina. Sull’evento, che sarà promosso anche al padiglione Italia di Expo 2020 a Dubai, si punta molto per chiudere nuovi accordi economici.

© 2018 Simone Padoan - IT04471900276 - Italy. All Rights Reserved.